Se volevate acqistarlo, avete ancora due giorni di tempo

Alan Wake

Come comunicato da Remedy Entertainment tramite Twitter, lunedì 15 maggio 2017 Alan Wake non sarà più in vendita su nessuno store digitale.

La ragione è la cessazione dei diritti d’uso di alcune musiche presenti nel titolo, che una volta scadute non forniranno più al publisher il nulla osta legale di vendere un prodotto che le contiene. Una cosa simile era accaduta nel 2014 anche per Grand Theft Auto: San Andreas, ma in quella occasione le musiche in questione erano state semplicemente eliminate dal gioco.

 

 

Il gioco scomparirà quindi dai negozi di Steam e Xbox 360, ma chi già lo possiede continuerà a poterlo scaricare e utilizzare anche dopo lunedì. Su Steam il titolo sarà in sconto del 90% (praticamente regalato) per tutto il weekend, quindi a chiunque fosse interessato a provarlo conviene procurarsene una copia prima che sia troppo tardi.

 

Alan Wake è attualmente disponibile su Xbox 360 e PC. Digitalmente, non ancora per molto.

Lorenzo Forini
Sono nato a Bologna nel 1993, videogioco da sempre, e da sempre mi ha affascinato l'idea di andare oltre al solo giocare, di cercare di capire cosa c'è nascosto in ogni titolo dietro al sipario più immediato da cogliere. Se i videogiochi sono una forma d'arte, forse è il caso di iniziare a studiarli davvero come tali.