Mazzate a più non posso sotto la calura nella Microsoft House

Ieri presso la Microsoft House a Milano si è tenuta una grande festa/torneo per il lancio di Tekken 7, l’attesissimo nuovo capitolo della ormai storica serie picchiaduro, a cui ho partecipato per GameBack. Appena entrati a tutti i partecipanti alla festa, me compreso, è stata data una bellissima borsa di stoffa marchiata Tekken contenente una serie di “gadget”: la maglietta di Marshall Law, una toppa di King, un portabadge e una copia di Tekken 7 per Xbox One.

L’aria di festa si è respirata fin dai primi istanti e tutti i presenti i sala non vedevano l’ora di prendersi a mazzate nelle arene del settimo Iron First. Come in ogni festa degna di questo nome, ci sono dei “rituali da seguire”, ovvero gli annunci dei padroni di casa: Microsoft, Samsung e Bandai Namco che, dopo una serie di discorsi e congratulazioni, sono passati ad uno dei momenti clou della festa: il taglio della torta “Tekkeniana” da parte della bellissima cosplayer di Nina Williams.

Finiti i convenevoli siamo finalmente “saliti sul ring” di Tekken. Il torneo a cui la stampa ha partecipato era diviso in gironi eliminatori composti da 6 persone ciascuno dove i primi quattro di ogni gruppo si sarebbero sfidati in un torneo ad eliminazione diretta.

In qualche modo grazie alla memoria muscolare accumulata negli anni, io e la mia main Lili siamo riusciti a passare piazzandoci al terzo posto del girone. Un volta entrato nel bracket principale sono finito all’ultimo incontro dei sedicesimi di finale. Il mio sfidante era un Law, l’incontro è stato fin da subito molto intenso ma nonostante tutto sono riuscito ad aggiudicarmi i primi 2 round. Peccato che l’euforia del momento mi abbia giocato un brutto scherzo portandomi a perdere i 2 round successivi, seguiti da un ultimo match combattutissimo fin dalla prima mossa, tanto da portare entrambi ad un colpo dal ko facendo partire anche un bellissimo, nonché infinito, slow motion, che ha decretato la sconfitta della mia povera Lili.

Nonostante tutto, secondo il pubblico e i telecronisti, è stato il secondo match più entusiasmante del torneo, secondo solo alla semifinale fra Comandini e Loggia. Il torneo si è concluso con la vittoria del buon Gianluca Loggia con la nuova e frizzante Lucky Chloe.

Con questo termina il mio reportage sull’evento di presentazione di Tekken 7 ed del suo primo torneo, ringrazio sentitamente Bandai Namco e Microsoft per il bellissimo evento e, per concludere, auguro un buon settimo Iron First Tournament a tutti!

Premaz
Appassionato di videogiochi, anime, manga e probabilmente di tutto quello che riguarda il paese del sol levante. E' alla continua ricerca di videogiochi poco conosciuti, e spesso in lingue non comprensibili ai comuni esseri umani.