I tempi cambiano e le tecnologie si evolvono portando con loro un carico di novità che si riflettono quasi sempre anche su strumenti di utilizzo tradizionale; abitudini quotidiane che vengono letteralmente stravolte da nuovi modi di fruirne all’insegna in questo caso del multimediale.
Internet è una sorta di enorme mostro che nel corso degli anni ha fagocitato diversi aspetti delle nostre vite comuni; elencare tutte sarebbe sostanzialmente impossibile, ciò che qui si vuole andare a mettere in evidenza è il comparto dei giochi, che da qualche anno a questa parte ha vissuto anch’esso una delocalizzazione in rete.
Si fa riferimento un po’ a tutto tondo al mondo dei giochi, tanto d’azzardo quanto di altro genere: basti pensare ai casinò ed alle slot machine ad esempio, che da tempo vengono fruite direttamente in rete. Ma c’è anche un altro microcosmo che sta vivendo più o meno il medesimo passaggio: quello dei giochi di carte.
Abitudini vecchie, tradizioni che impongono di passare determinati periodi dell’anno con le carte in mano, o anche semplici passatempi cui rivolgersi ogni giorno. A ciascuno il suo, fatto sta che i giochi di carte sono da sempre molto amati da utenti di ogni genere. Una passione che oggi si sposa perfettamente con il mondo della rete e con le tecnologie multimediali. E si parla qui dei giochi tradizionali, come il gioco del blackjack che ad oggi è tra i più richiesti sul web; o come i giochi di solitario, da sempre un passatempo che appassiona molti.
Le tecnologie si sono affinate così tanto negli ultimi tempi che oggi è possibile giocare praticamente in ogni momento della giornata e in qualsiasi luogo ci si trovi: oggi in rete esistono piattaforme di gaming assolutamente affidabili, responsive quindi adatte anche ad un uso tramite smartphone dopo aver scaricato apposita app.
In pratica è come portare sempre con sé le carte ma con il vantaggio di non avere alcun ingombro fisico. I portali presenti oggi in rete, e si parla di quelli a norma visto che esiste anche molta illegalità, sono regolarmente certificati Aams, quindi Monopoli di Stato e possono offrire garanzie al giocatore in materia di payout, protezione dati sensibili e sicurezza della piattaforma che si sta navigando.
Una vera e propria rivoluzione che  ha riguardato interi comparti del vivere quotidiano della nostra società e che, da qualche tempo, è andata ad abbattersi anche sul settore dei giochi di carte.

Giovanni John Improta
Vi siete mai chiesti come nasce un sito di videogiochi come GameBack? Semplice, una mattina mi sono svegliato e mi sono chiesto: ma io cosa so fare? Mah, l'unica cosa in cui sono bravo sono i videogiochi, sai a quanto potrà servirmi.... Beh, il resto è storia come si suol dire. Ringraziatemi o insultatemi su Facebook, Twitter, o Ludomedia