Qualcosa di ambientato nello spazio, che ricorda vagamente No Man's Sky

Watch Dogs 2 immagine in evidenza

Watch Dogs 2 verrà pubblicato ufficialmente domani, ma come spesso succede qualcuno si è riuscito a procurare il gioco in anticipo, oppure ha violato anonimamente l’embargo per le copie da recensione, diffondendo alcuni materiali tratti da esso prima del tempo.

 

Ieri è stato caricato su YouTube un video in particolare che ha attirato molta attenzione. Come spiega Eurogamer.net (che ha per le mani il gioco), in Watch Dogs 2 è possibile visitare una finta replica degli uffici di Ubisoft San Francisco, e una missione in particolare chiede a Marcus di rubare dallo studio il trailer per un gioco ancora non annunciato.

Questo gioco non ha un nome, e verrebbe da pensare che Ubisoft si stia solo prendendo un po’ in giro, magari in riferimento ai vari leak che hanno interessato le sue serie di punta (soprattutto Assassin’s Creed) negli ultimi anni. Solo che al giocatore viene permesso di vedere integralmente il video, e sembra davvero un sacco di lavoro per una gag di 2 minuti infilata casualmente in una missione secondaria.

 

Su NeoGAF, in una discussione dedicata al video, un presunto ex-sviluppatore di Ubisoft si è fatto avanti e ha confermato l’esistenza del progetto, pur non sapendo fornire maggiori dettagli in merito.

oh, huh, finalmente inizia a venire anticipato. Ne sapevo davvero poco quando ho lasciato ubi più di due anni fa e non avevo mai visto niente di davvero in-game. Interessante!

Sono abbastanza convinto che sia vero, come ho deto, avevo solo sentito voci su questo grosso gioco spaziale visto che tengono la roba strettamente riservata anche tra i vari studi, quindi la mia conoscenza purtroppo finisce lì.

Comunque sono parecchio sicuro che non c’entri con Cowboy Bebop.

 

Ovviamente al momento è impossibile confermare o smentire nulla di tutto questo, quindi prendete questa storia con il minimo dovuto di scetticismo. In ogni caso, dato che il trailer fa esplicitamente riferimento all’E3, se tutto questo si rivelerà vero immagino che avremo le prossime informazioni proprio durante l’E3 2017.

Lorenzo Forini
Sono nato a Bologna nel 1993, videogioco da sempre, e da sempre mi ha affascinato l'idea di andare oltre al solo giocare, di cercare di capire cosa c'è nascosto in ogni titolo dietro al sipario più immediato da cogliere. Se i videogiochi sono una forma d'arte, forse è il caso di iniziare a studiarli davvero come tali.

X