Amat Victoria Curam
La vittoria ama la preparazione

Benvenuti in questa piccola rubrica in cui vi darò consigli su come giocare al meglio con le squadre più usate di FIFA 14. Andremo ad analizzare brevemente la rosa della squadra per poi decidere qual è la miglior formazione e il miglior modulo schierabile, dopodiché sceglieremo una tattica personalizzata e darò consigli per creare uno stile di gioco che permetta di sfruttare al meglio le potenzialità della squadra. Oggi, come richiesto da alcuni nostri fan con commenti ai post o su Facebook, scopriremo come giocare al meglio con il Chelsea.

Trovate gli altri articoli di questa rubrica qui: Amat Victoria Curam

LA ROSA DEL CHELSEA

Il Chelsea è una delle squadre più usate in FIFA 14, sebbene non sia, almeno sulla carta, una delle migliori del gioco, tra i team a 5 stelle. Tuttavia, i “Blues”, nella pratica, risultano davvero molto forti. Questo, probabilmente perché il Chelsea è una delle squadre più veloci del gioco, che si tratti di difensori, ali o attaccanti, sarà difficile trovare elementi con valori velocità e accelerazione molto bassi. Motivo per cui, la tattica di oggi sarà molto offensiva e piuttosto atipica; tanto difficile da padroneggiare quanto micidiale, se la si riesce ad impiegare correttamente.

MIGLIOR FORMAZIONE PER IL CHELSEA

3-4-3 rombo

POR: Czech
CD: David Luiz
DC: Cahill
CS: Cole
CDC: Ramires
ED: Ivanovic
ES: Schurrle
COC: Oscar
AD: Willian
AS: Hazard
ATT: Eto’o

MIGLIOR MODULO PER IL CHELSEA

Per chi non lo sapesse, per personalizzare il modulo bisogna andare in moduli, selezionare il modulo desiderato e poi premere il tasto quadrato su PS3 o X su Xbox 360.

Il modulo scelto è il 3-4-3 rombo. Si tratta di un modulo decisamente votato all’attacco, e che rischia di lasciare grandi spazi in difesa. Per questo motivo, sarà d’obbligo tenere una difesa alta, sfruttare la trappola del fuorigioco e impostare bene il modulo. Per mettere appunto la tattica di oggi ho dovuto lavorare parecchio, mi ci sono voluti diversi esperimenti e tante sconfitte prima di riuscire a capire come disporre i giocatori in campo per far funzionare bene questo complesso meccanismo strategico.

Per quanto riguarda i movimenti dei giocatori, ovvero la “posizione giocatori”, come trovate scritto nel menù di gioco, consiglio questi settaggi:

Movimenti giocatori Chelsea - FIFA 14

Per quanto riguarda l’intensità dei giocatori (“rendimento giocatori” nel gioco), invece, consiglio queste impostazioni:

Intensità giocatori Chelsea - FIFA 14

MIGLIOR TATTICA PER IL CHELSEA

Costruzione manovra

Velocità: 90
Passaggi: 52
Posizione: Organizzata

Creazione occasioni

Passaggi: 90
Cross: 95
Tiri: 60
Posizione: Organizzata

Difesa

Pressing: 81
Aggressività: 78
Ampiezza squadra: 31
Linea difensiva: Fuorigioco

MIGLIOR STILE DI GIOCO PER IL CHELSEA

Come già accennato in precedenza, questa è una tattica micidiale. Micidiale per l’avversario, se riuscite ad applicarla correttamente, ma anche micidiale per voi, se non riuscite ad impiegarla bene.

In fase di possesso, bisogna far arrivare il più velocemente possibile la palla nella metà campo avversaria, possibilmente dando la sfera al regista della squadra: Oscar. Come avrete notato anche da soli, forse, tutto gira intorno ad Oscar, letteralmente. La squadra è a dir poco dinamica, nessun giocatore è mai fermo, e la difesa avversaria faticherà moltissimo a marcare tutti, soprattutto se ha optato per una marcatura a uomo. Vista questi continui movimenti, la scelta giusta da fare sarà sempre diversa, motivo per cui non posso consigliarvi nessuna scelta in particolare. Se un’ala è libera, potete fare un lancio sull’esterno e poi crossare al centro (anche i cross rasoterra possono essere utilissimi), oppure potete servire direttamente l’attaccante con un filtrante alto, oppure tentare il dribbling con Oscar e poi tirare in porta. Ci sono infinite possibilità, e starà a voi tenere gli occhi aperti e scegliere di volta in volta la cosa migliore da fare. L’unico problema è che riuscirci può essere davvero molto difficile, soprattutto per i meno esperti. Serviranno riflessi fulminei e una visione di gioco formidabile per sfruttare al 100% questa tattica.
Insomma, prima di impiegare questa strategia, allenatevi, allenatevi e allenatevi ancora; ne avrete bisogno, soprattutto per gestire al meglio la fase difensiva.

In difesa, infatti, dovrete essere molto rapidi a salire per mettere gli avversari in fuorigioco. Nonostante la tattica, impostata come ho consigliato prima, faccia già da sola buona parte del lavoro, è essenziale un buon tempismo e, ancora una volta, una buona visione di gioco. Se poi notate che questo stile di gioco difensivo proprio non fa per voi, allora avete comunque un’alternativa. Vi basterà diminuire “pressing” e “aggressività” nella tattica personalizzata, e ovviamente scegliere “Copertura” invece di “Fuorigioco”. La tattica non funzionerà altrettanto bene, ma è sempre meglio che prendere 4 gol a partita.

IL PROSSIMO ARTICOLO SARÀ SULLA SQUADRA… CHE SCEGLI TU

Non ho ancora scritto un articolo di questa rubrica sulla tua squadra preferita di FIFA 14? Nessun problema! Lascia un commento con scritto su quale team vorresti fosse fatto il prossimo tutorial e farò il possibile per accontentarti :D

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi aiuti a vincere le vostre partite di FIFA 14. Ricordate di lasciare un commento per mostrare il vostro apprezzamento o per lasciare una critica costruttiva, in modo che possa migliorarmi e offrirvi contenuti sempre migliori. Condividete l’articolo anche su Facebook e altri social netowork, se vi va: se questa rubrica avrà abbastanza successo, aprirò anche un canale YouTube in cui pubblicherò video tutorial ancora più dettagliati e allo stesso tempo facili da capire. Alla prossima puntata di Amat Victoria Curam:)

Giovanni John Improta
Vi siete mai chiesti come nasce un sito di videogiochi come GameBack? Semplice, una mattina mi sono svegliato e mi sono chiesto: ma io cosa so fare? Mah, l'unica cosa in cui sono bravo sono i videogiochi, sai a quanto potrà servirmi.... Beh, il resto è storia come si suol dire. Ringraziatemi o insultatemi su Facebook, Twitter, o Ludomedia

9 Responses to “FIFA 14: miglior modulo, formazione e tattica per il Chelsea”

  1. Riky ha detto:

    Io al posto di Ivanovic metterei salah

  2. Emanuele ha detto:

    As Roma

  3. Shadewar ha detto:

    Ok poi proverò a far tornare anche il COC e sì, Ba piace anche a me! E hai ragione, non avevo pensato all’ampiezza della squadra, perchè se è bassa i terzini fanno più fatica a sovrapporsi, ti dirò poi come mi trovo facendo tornare il COC! Comunque grazie per i consigli! :)

    PS lo so sono troppo fissato con il 4-2-3-1 ahahah

  4. Shadewar ha detto:

    La proverò a breve e ti dirò come mi trovo, sembra davvero una tecnica micidiale la tua, però come già ti avevo scritto, penso che opterò per un cambio modulo, ancora il classico 4-2-3-1 che a me piace da morire per diversi fattori. Ovviamente cambiando modulo, cambieranno anche i movimenti dei giocatori e l’intensità dei giocatori, terrò inalterata la tattica al di fuori della difesa che metterò copertura (purtroppo con le squadre forti, la tattica del fuorigioco non riesco a farla funzionare sempre al 100%, sbaglio ogni tanto la tempistica e la sfiga vuole che non mi fischino il fuorigioco anche se effettivamente c’è). Ti farò sapere che modifiche ho apportato e ti dirò come mi trovo :)

    • Shadewar ha detto:

      3 – 1 contro il Tottenham, direi che è un ottimo inizio. Ti dico brevemente cosa ho fatto: per quanto riguarda l’intensità dei giocatori ho messo i due centrali di difesa prettamente difensivi, con i terzini invece ho fatto: uno un po’ più offensivo e uno un po’ meno, con i mediani ho fatto la stessa cosa dei terzini: uno più offensivo e uno meno, esterni, trequartista centrale e attaccante prettamente offensivi. Con le posizioni ho fatto questo: entrambi i terzini salgono e i mediani nel caso salgano i terzini nel momento del bisogno per avere un uomo in più, uno prende il posto del terzino sinistro e uno prende il posto del terzino destro in modo tale da non essere troppo sbilanciato e lasciare troppo spazio agli esterni della squadra avversaria, gli esterni ho fatto come li hai indicati te nel tuo modulo praticamente e l’attaccante pure. Come linea difensiva ho messo copertura come ti ho detto :) Devo dire che mi trovo bene al momento, perchè sfrutto molto bene le fasce e il centrocampo, spesso e volentieri gli esterni sono liberi e riesco ad arrivare direttamente in area con loro perchè la difesa avversaria tende a coprire la parte centrale del campo (coprendo praticamente la mia punta, il mio trequartista e uno dei mediani se non tutti e due quando salgono) quindi la zona più “trafficata” diciamo così :)

    • Hmm, ho capito, davvero ottima tattica direi. L’unica cosa che forse ti consiglierei è di far tornare in difesa anche il COC, altrimenti rischi di rimanere scoperto al centro.

      Un’altra cosa che potresti provare è mettere Ba come ATT ed Eto’o come COC (o viceversa), visto che sono giocatori più fisici di Oscar e possono aiutarti in difesa.
      Ti sembrerà strano che ti consigli Ba, ma è un cosiddetto giocatore buggato, quindi è molto più forte di quel che sembra.
      Comunque è un’opzione che non ho ancora provato, quindi vedi tu se funziona oppure no; a volte la teoria è diversa dalla pratica.

      Ottima anche la tattica personalizzata. Mi raccomando di tenere un’ampiezza squadra molto alta, in modo da favorire la sovrapposizione dei terzini :)

    • Shadewar ha detto:

      Ho seguito il tuo consiglio, con una piccola modifica: torna sia in difesa e va anche in attacco e mi trovo davvero bene. Stessa cosa con i terzini, tengo l’ampiezza squadra abbastanza alta (intorno a 80) così i terzini se mi servono salgono e allo stesso tempo se parte subito il contropiede, loro più il COC tornano subito indietro :) Grazie mille per quella dritta :)

      PS Ba COC rende davvero tanto, ma preferisco metterci il buon Oscar o Mata :) Ba lo metto come punta che spesso e volentieri me la butta in rete :D stessa cosa Eto’o :P

Lascia un commento