Durante un’intervista a 4Gamer, Fumito Ueda ha confermato che il progetto per The Last Guardian è ancora attivo, affermando inoltre che “Il prima possibile, penso che saremo in grado di darvi qualche tipo di aggiornamento“. Un annuncio molto vago e scarno, ma non per questo poco importante, in quanto queste poche parole riaccendono un barlume di speranza su un titolo che ha più volte rischiato (e rischia tuttora) di essere abbandonato.

Giovanni John Improta
Vi siete mai chiesti come nasce un sito di videogiochi come GameBack? Semplice, una mattina mi sono svegliato e mi sono chiesto: ma io cosa so fare? Mah, l'unica cosa in cui sono bravo sono i videogiochi, sai a quanto potrà servirmi.... Beh, il resto è storia come si suol dire. Ringraziatemi o insultatemi su Facebook, Twitter, o Ludomedia

One Response to “The Last Guardian: a breve Ueda rivelerà alcune novità sul gioco”

  1. […] stato, e forse c’è ancora adesso. Fumito Ueda, a capo dello studio che si occupa del gioco, ha recentemente affermato che spera di poter dare al più presto aggiornamenti su The Last Guardian. Staremo a […]

Lascia un commento