I Lizard Squad sono tornati a romp… ehm, ad attaccare diverse software house legate all’industria videoludica. Dopo il DDoS attack a Xbox Live del 6 dicembre, appena due giorni dopo il gruppo di cracker ha poi nuovamente colpito anche i server del PlayStation Network, causando diversi disagi agli utenti che cercavano di scaricare i titoli gratuiti offerti da EA in collaborazione con Sony, per un tempo limitato, in occasione del PlayStation Experience di Las Vegas. Oggi, infine, proprio Electronic Arts è stata il bersaglio dei Lizard Squad.

https://twitter.com/LizardPatrol/status/541039035914145792

https://twitter.com/LizardPatrol/status/541751366297743360

https://twitter.com/LizardPatrol/status/542914336814280704

La situazione comincia dunque a diventare parecchio fastidiosa, anche perché pare che i Lizard Squad pare abbiano in programma diversi altri attacchi da apportare entro questo Natale. Naturalmente, vi terremo aggiornati sugli sviluppi della situazioni, anche se la speranza, naturalmente, è quella di non doversi più trovare a leggere notizie di questo tipo.

Giovanni John Improta
Vi siete mai chiesti come nasce un sito di videogiochi come GameBack? Semplice, una mattina mi sono svegliato e mi sono chiesto: ma io cosa so fare? Mah, l'unica cosa in cui sono bravo sono i videogiochi, sai a quanto potrà servirmi.... Beh, il resto è storia come si suol dire. Ringraziatemi o insultatemi su Facebook, Twitter, o Ludomedia

Lascia un commento