Recensire un gioco come Viscera Cleanup Detail è piuttosto difficile, visto che pare quasi innaturale scrivere un’anteprima seria su un titolo che, di fatto, è poco più di un nonsense game. Con questo – e ci tengo a farlo notare – non voglio dire che il prodotto di Runestorm sia di dubbia qualità, ma solo che si tratta di un gioco difficile da valutare oggettivamente, ed è proprio questo il motivo per cui, leggendo commenti, recensioni e pareri, potrete trovare opinioni anche nettamente contrastanti. Fatta questa doverosa premessa, iniziamo finalemente ad analizzare Viscera Cleanup Detail.

Che macello!

In Viscera Cleanup Detail, vestiremo i panni di un addetto alle pulizie… decisamente speciale. Lo scopo del gioco, infatti, è pulire navicelle spaziali che hanno appena ospitato violenti (davvero violenti, ve lo assicuro) scontri tra umani e varie entità non meglio identificate né identificabili.

Mi ricordo di quando mia mamma diceva che camera mia era sporca e andava pulita. Evidentemente non aveva mai giocato a Viscera Cleanup Detail

Mi ricordo di quando mia mamma diceva che camera mia era sporca e andava pulita. Evidentemente non aveva mai giocato a Viscera Cleanup Detail

Armati del nostro fidato mocho, il nostro compito è esplorare, tramite la visuale in prima persona, gli scenari dei vari livelli del gioco (attualmente 7), alla ricerca di qualche segreto su cosa è appena successo su quell’astronave e, naturalmente, per pulire sangue, viscere e tutto lo sporco che troviamo. Oltre al già citato mocho, abbiamo a disposizione un rilevatore di sporco, oltre ad una pistola laser – in grado di incenerire tutto ciò che gli capita a tiro – che non è in dotazione fin dall’inizio, ma che può essere cercata, trovata e raccolta durante la partita.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima cosa da fare, in ogni partita, è raccogliere bossoli di proiettili, arti smembrati, budella e così via, in modo da distruggerle, usando l’inceneritore presente in ogni scenario. Per velocizzare il lavoro, possiamo usare alcuni appositi contenitori presenti nei vari livelli, per raccogliere e poi incenerire più oggetti in una sola volta. A volte, troveremo anche interi cadaveri di cui sbarazzarci; questi, tuttavia, a causa delle grandi dimensioni, non possono entrare nell’inceneritore, motivo per cui ci toccherà prima smembrarli, usando la pistola laser che si può trovare in ogni scenario. Un abuso di questo strumento, tuttavia, non farà altro che sporcare ancora di più l’astronave, portando conseguentemente lavoro extra per noi.

Some men just want to Wwtch the world burn

Some men just want to watch the world burn

Una volta fatto ciò, dovremo impugnare il nostro mocho, per lavare le chiazze di sangue (umano e non) presenti sul pavimento, sulle pareti e persino sul soffitto. Facile a dirsi, ma non a farsi. Infatti, come ogni casalingo o casalinga ben sanno, lavare un pavimento richiede grandi doti strategiche: camminando su una pozza di sangue, le scarpe del nostro personaggio si sporcano, dunque sporcheranno a loro volta anche un pavimento pulito. Inoltre, già dopo poche passate, il mocho si impregna di sangue, e usarlo ancora significherebbe solo sporcare ancora di più. Ogni volta, quindi, è necessario pulire lo strumento bagnandolo in un secchio pieno d’acqua. Tuttavia, dopo un po’, anche l’acqua diventerà sporca, e a quel punti bisogna tornare in un apposito punto della mappa per prendere un nuovo secchio con acqua pulita.

Forse è l'ora di risciacquare un po' il mocho...

Forse è l’ora di risciacquare un po’ il mocho…

Cosa c’è di buono?

Viscera Cleanup Detail è un titolo che sicuramente può piacere a tutti gli amenti dello humour nonsense, e che se giocato in cooperativa online con i giusti compagni può garantire grasse risate. Inoltre, alcuni livelli sono davvero originali e ben costruiti. È il caso dell’ultimi scenario, che personalmente ho davvero apprezzato, ambientato in una camera a gravità zero. Un piccolo segno che le potenzialità per sviluppare livelli divertenti ed interessanti ci sono, e che devono essere solo sfruttate. Infine, non dobbiamo dimenticare il contributo che potrebbe arrivare dai modders, che come ben sappiamo sono spesso in grado di realizzare prodotti davvero interessanti.

Una volta che avrete porvato l'ebrezza di fare le pulizie a gravità zero, lavare casa vostra sarà ancora più deprimente

Una volta che avrete provato l’ebrezza di fare le pulizie a gravità zero, lavare casa vostra sarà ancora più deprimente

Cosa andrebbe rivisto?

La più grande pecca di Viscera Cleanup Detail è senza ombra di dubbio la mancanza di un qualsiasi tipo di riconoscimento una volta ripulito un intero scenario. L’enorme lavoro svolto, infatti, non viene premiato né con achievement, né con altri tipi di ricompensa. La conseguenza è che il videogiocatore, dopo una sessione di gioco, ha nient’altro che l’impressione di aver solo perso tempo. Inoltre, andrebbe rivista la fisica degli oggetti, così come sarebbe utile inserire un tutorial che spieghi come impiegare oggetti come il rilevatore di sporco, la cui utilità è quantomeno dubbia.

Giovanni John Improta
Vi siete mai chiesti come nasce un sito di videogiochi come GameBack? Semplice, una mattina mi sono svegliato e mi sono chiesto: ma io cosa so fare? Mah, l'unica cosa in cui sono bravo sono i videogiochi, sai a quanto potrà servirmi.... Beh, il resto è storia come si suol dire. Ringraziatemi o insultatemi su Facebook, Twitter, o Ludomedia

Lascia un commento