Un leak ci mostra il menù principale

Nintendo Switch sondaggio leak devkit

Pochi minuti fa è stato caricato su Vidme un video che mostra il menù principale e la sequenza di setup iniziale di Nintendo Switch. Ovviamente, il leak ha iniziato a rimbalzare da un canale YouTube all’altro: ecco qui una copia del video e alcune foto dello stesso utente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • il SO è disponibile in: inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano, olandese, portoghese, russo e giapponese;
  • al primo avvio viene chiesto all’utente di selezionare alcune impostazioni: lingua, regione di residenza, rete wi-fi a cui si connetterà la console, fuso orario, data e ora;
  • dopo aver selezionato le impostazioni corrette, si può avviare immediatamente la modalità TV (inserendo la console nel dock, supponiamo) o continuare in modalità portatile;
  • viene quindi chiesto all’utente di separare i Joy-Con dallo schermo. Il sistema procede nel dare una dimostrazione della modalità “da tavolo”;
  • a questo punto si può impostare un’icona (modificabile anche in seguito) e un nome utente. Sono presenti delle icone preimpostate (tratte dalle maggiori IP Nintendo, come Mario, Zelda, Pikmin, Metroid, Animal Crossing, Splatoon e Star Fox), ma è presente anche un pulsante “Altre opzioni“. Che si possano selezionare delle icone personalizzate?
  • è possibile aggiungere più profili utente in seguito nel caso in cui la console sia usata da più persone;
  • si passa quindi all’impostazione del Controllo famiglia (saltato nel video), che conclude il setup della console;
  • a questo punto, premendo il pulsante HOME, si passa al menù principale del sistema;
  • il menù principale presenta alcune opzioni/app generali in un sottomenù in basso: “News” (con varie informazioni su come usare la console e, probabilmente, diverse notifiche in futuro, un po’ come su 3DS), “eShop“, “Album” (che supponiamo conterrà gli screenshot raccolti dal giocatore), “Controlli” (per cambiare alcune impostazioni e sincronizzare ulteriori controller), “Impostazioni di sistema” (con opzioni come la modalità aereo, il blocco dello schermo, la luminosità, il Controllo famiglia, le impostazioni internet, la gestione della memoria e dei salvataggi, le impostazioni utente, le impostazioni per i Mii e quelle per gli amiibo, i due temi del sistema operativo, ossia bianco e nero, le notifiche, la modalità riposo, le impostazioni per i controller e i sensori, con le varie calibrazioni, le impostazioni TV e infine quelle del sistema), e “Modalità riposo” (attivabile quindi con un click e da cui si può uscire premendo il pulsante HOME una prima volta e poi tre volte di fila);
  • nel menù non sembra essere presente alcuna musica di sottofondo. I temi disponibili attualmente sono due, come già sfuggito qualche settimana fa in uno screenshot, ma non è da escludere che ce ne saranno altri disponibili (esattamente come su 3DS);
  • le impostazioni non sembrano più relegate in un’app a parte: che si possano quindi modificare anche durante il gioco? Sarebbe molto comodo, soprattutto per quelle della luminosità.

Daniela Rizzo
Videogioco da... sempre! Ho iniziato infatti a soli due anni su un MSX2, quando i giochi erano davvero tostissimi. E niente continue o password! Quanti Game Over, ragazzi! Ho poi scoperto Nintendo, e da quando mi hanno regalato un Game Boy Color non sono più tornata dal Mondo dei Funghi (o da Johto, o da Hyrule... beh, fate vobis!). Forse proprio perché ho iniziato su giochi già "vecchi", ho sempre nutrito una grandissima passione per il retrogaming: quando sento una melodia a 8 bit, mi sento sempre un po' archeologa! La mia serie preferita? The Legend of Zelda, che domande!

Lascia un commento