Troll del Caos

Oggi Creative Assembly ha annunciato in un colpo solo, tramite in trailer in-engine del gioco, la data d’uscita prevista per Total War: Warhammer e alla presenza nel titolo dei Guerrieri del Caos.

 

 

TW Warhammer sarà quindi disponibile dal 28 aprile 2016 al prezzo ormai standard di 60€, e tra gli altri anche Kholek Mangiasole e il suo simpatico martello Schiacciastelle faranno un salto per salutare.

La pagina del negozio di Steam offre l’elenco completo delle unità dei Guerrieri del Caos, qualcosa che non si era visto neppure per le quattro fazioni già annunciate (i Conti Vampiro non si sono visti affatto, fino ad ora), per il titolo è previsto l’audio completo in italiano (sperando non si verifichi un numero alla Rome 2 con “ripensamenti” all’ultimo momento – EDIT: numero alla Rome 2 confermato e pagina di Steam aggiornata; almeno stavolta lo abbiamo saputo ampiamente per tempo) e il fatto che tutte le traduzioni dei nomi nello Store siano perfettamente coincidenti con quelle del gioco da tavolo mi fa sperare che per la nostra localizzazione si sia contattato qualcuno che sa già a monte di cosa si parla.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Ma, quindi, dove sta l’inghippo (se così vogliamo chiamarlo)? La campagna dei Guerrieri del Caos sarà giocabile solo tramite DLC, DLC che si potrà ottenere gratutiamente pre-ordinando il gioco oppure acquistare separatamente (per una cifra ancora non rivelata).

Sul forum del gioco è stato precisato che il Caos sarà presente nel gioco indipendentemente che si possieda il DLC o no, ma in quest’ultimo caso mancheranno alcune unità, e per l’appunto non sarà possibile giocare la sua campagna, solo affrontarlo come fazione avversaria.

 

Francamente non ho nessuna voglia di recitare la parte del sommo indignato (il coro è già più che fornito), quindi non mi vedrete farlo. Questo è un modello economico che in senso assoluto non intacca o vizia l’esperienza di gioco nella sua struttura di una virgola, quindi come e quando gestire la transazione delle finanze e dei contenuti è tutto un equilibrio tra la proposta del publisher e le disponibilità dei clienti, e non penso che sia il mio lavoro (o quello di nessuno, francamente) mettersi a sindacare su dove dovrebbe cadere l’ago della bilancia, in questo come in tutti gli altri casi simili.

Per quanto mi riguarda, la soluzione al “problema” è una sola, e quella che da sempre conosco e suggerisco: se avete disponibilità economiche ridotte e non volete rischiare di buttare soldi non pre-ordinate il gioco, aspettate un po’ e procuratevi gioco e DLC in un secondo momento, magari con uno sconto; oppure se siete sicuri di volerlo e volete approfittare dell’offerta pre-ordinatelo, e nel caso saltino fuori grossi problemi al lancio chiedete rapidamente un rimborso a Steam.

 

Total War: Warhammer uscirà il 28 aprile 2016 su PC. Per chi fosse interessato, sono in vendita anche due edizioni fisiche a tiratura limitata (che trovate qui e qui).

Lorenzo Forini
Sono nato a Bologna nel 1993, videogioco da sempre, e da sempre mi ha affascinato l'idea di andare oltre al solo giocare, di cercare di capire cosa c'è nascosto in ogni titolo dietro al sipario più immediato da cogliere. Se i videogiochi sono una forma d'arte, forse è il caso di iniziare a studiarli davvero come tali.

2 Responses to “Total War: Warhammer – data d’uscita e bonus per il pre-ordine”

  1. […] di oggi è gentilmente offerto dalla prevedibile controversia nata attorno all’annuncio che Total War: Warhammer, il prossimo titolo di Creative Assembly e SEGA, avrà una fazione (e una […]

  2. […] Guerrieri del Caos sono stati confermati come fazione presente nel gioco, e fazione giocabile tramite […]

Lascia un commento